Tomb Raider (recensione)

Se c’è un genere che continua a rinascere dalle sue ceneri, pur producendo un’ondata continua di film mediocri (esagerando coi complimenti) raramente intervallati da un film di qualità semi-accettabile che non fa rimpiangere il costo del biglietto del cinema, è quello degli adattamenti sul grande schermo di videogiochi. Il più…

Continua

Alien: Covenant – O meglio, Alien: David (o David: Covenant? David: David?) [recensione]

Quando un regista torna dopo decenni a lavorare alla sua creazione, che nel frattempo ha vissuto vita propria, c’è sempre il rischio che abbia perso il tocco, dimenticandosi cosa davvero significava quel film, quali erano i suoi punti di forza e la sua storia, e che rovini completamente non solo…

Continua