Misty Mountains – Cover di Peter Hollens

Di solito non condivido video musicali, ma questa cover è davvero fantastica. Mi sono venuti i brividi quando ha iniziato a cantare il basso.

La canzone originale è cantata nel primo film di The Hobbit. Ovviamente, è un adattamento (riuscito estremamente bene) del poema composto da Tolkien per il romanzo. Viene intonata dai Nani attorno al focolare, a notte inoltrata, con un’atmosfera molto nostalgica e colma di rammarico (e, forse, speranza). Nel romanzo, la canzone è accompagnata dal suono degli strumenti dei Nani (violini, flauti, tamburi, clarinetti, e l’Arpa di Thorin): credo sia stata un’ottima scelta togliere, nel film, l’accompagnamento. Per dare un’idea della qualità dell’interpretazione, questo è il paragrafo del romanzo che introduce la canzone 1:

Il buio invase la stanza, il fuoco si spense lentamente, le ombre si dissiparono, e loro continuarono a suonare. E d’un tratto, mentre suonavano, presero a cantare, prima uno, poi un altro, poi tutti insieme: un roco canto di nani che sembrava salire dai recessi delle loro antiche case; e questo è un frammento della loro canzone, ammesso che possa somigliare alla loro canzone essendo privo di musica:

Lontan sui monti fumidi e gelati
[…]

  1. Dalla nuova traduzione dello Hobbit curata dalla Società Tolkeniana Italiana